venerdì 6 dicembre 2013

Gli "Esercizi di equilibrio" di Lauretta alla GAM di Palermo

Con la personale di Francesco Lauretta la Galleria d’Arte Moderna di Palermo prosegue il suo progetto espositivo dedicato agli artisti siciliani delle ultime generazioni. "Esercizi di equilibrio" è un’opera unica, una grande installazione che si struttura lungo gli spazi espositivi della GAM. L’esercizio è ascetico perché punta su un’ altra vita, ad un’avanzata o impennata ‘spirituale’. La mostra nell’insieme è una acrobazia performativa dove avviene un effetto di pensosità che impegna a plasmare la propria soggettività tramite l’esercizio, un esercizio e cura, su di sé. 

Un particolare dell'opera
Francesco Lauretta, tra i più talentuosi artisti italiani di media generazione, concepisce una mostra che va letta come una scrittura articolata e compatta, un testo narrativo, una sceneggiatura teatrale scandita in tre atti. Sono le immagini a ricamare una scrittura distesa su più livelli, le opere che sono chiamate Esercizio “1”, “blu”, “00”, ecc. … - sono nate e sviluppate col tempo, e col tempo continuano a crescere tramite e incessante fitness.

L’iter espositivo si articola attraverso tre ambienti. La stanza centrale è l’origine. La scritta a parete “Prendevo la luce e la fatica di salire e scendere per il paese come una benedizione” ci introduce nel cuore della mostra. Una teca conserva due libri stampati in unica copia, “La madre” e “Perla”, genesi d’amore di una lingua femminile e maschile ed assieme alla tela “Gran Madre” espandono come da un vortice la vita.

mercoledì 4 dicembre 2013

Cefalù si prepara al primo VeganMed Fest

Da venerdì 27 a domenica 29 dicembre 2013 arriva a Cefalù il VeganMed Fest, primo festival euromediterraneo delle “pratiche felici per cambiare il Pianeta” secondo i principi dell’antispecismo, della libertà e della pace. Il progetto è pretenzioso ma concreto: rendere Cefalù la capitale vegana del Mediterraneo con tre giorni di conferenze, workshop, laboratori, cinerassegne, giochi e mostre mercato, durante i quali si racconterà un mondo accogliente per tutti e capace di un futuro diverso da quello che sembra profilarsi oggi per la Terra. Di seguiti i laboratori previsti.

Pan di casa caldo caldo 

27 dicembre 2013, ore 17:30 – plesso scolastico Salvatore Spinuzza, Cefalù. Laboratorio di panificazione domestica con lievito madre di Gentilgesto Laboratorio tutorial di 120 minuti per imparare ad autoprodurre la propria pasta madre seguendo i processi della panificazione e lievitazione naturale. Il laboratorio è aperto a genitori e bambini o soli adulti e mira a far conoscere i processi di trasformazione dal chicco al pane per stimolare le pratiche di autoproduzione alimentare e i processi di convivialità e condivisione del quotidiano. La panificazione sensibilizza alla tematica dell’altro consumo, proponendo l’autoproduzione come strada per autonomia alimentare. Le prenotazioni andranno inviate via mail a info@veganmedfest.it - Quota di partecipazione comprensiva dei materiali: 8€ per gli adulti e 13€ coppia genitore e bambino. 

I vincitori del Concorso Bellini con la Sinfonica Siciliana

Un concerto di arie al Politeama Garibaldi di Palermo per celebrare i vincitori del 44° Concorso Internazionale “Vincenzo Bellini” per cantanti lirici, che saranno proclamati giovedì sera durante la finale in programma al Teatro Regina Margherita di Caltanissetta. 

L’appuntamento palermitano con l’Orchestra Sinfonica Siciliana – un fuori abbonamento – è per venerdì 6 dicembre alle ore 21.15. Sul podio salirà il direttore Gaetano Colajanni. I vincitori eseguiranno arie dei più importanti compositori da Bellini a Verdi, da Rossini a Puccini, da Donizetti a Mascagni. Il concorso “Bellini”, che ha avuto avvio l’uno dicembre scorso, prevede la partecipazione di giovani cantanti lirici provenienti da tutto il mondo. Biglietti da 10,00 a 25,00 euro. Riduzioni per junior, senior e possessori di carte sconto.

Premio Ignazio Buttitta a Matteo Collura e Marcello Sorgi

Il 5 dicembre 2013 presso il Centro Sperimentale di Cinematografia, a Palermo, all'interno dei Cantieri Culturali alla Zisa, alle ore 18, avrà luogo la cerimonia di consegna dei Premi Ignazio Buttitta- giunti all’VIII Edizione - allo scrittore Matteo Collura e al giornalista Marcello Sorgi, e del Premio Antonino Maggio allo scultore palermitano Mariano Brusca, che vive ed opera tra la Tunisia e la Sicilia.  

Seguirà "Il cuore in una barca di carta",  testo, narrazione e tamburo del cantastorie iracheno Yousif Latif Jaralla (uno dei pochi cantori stranieri che vivono in Europa), con Said Benmsafer (liuto) e Mario Bajardi (violino, sound designer). Con Il cuore in una barca di carta,  Jaralla racconta il tragitto tortuoso della speranza di tanti uomini e donne che tentano di raggiungere un “paradiso”  con il sogno di poter ricominciare a vivere, lontano dalle guerre, dalla fame, dalla persecuzione e dalla morte.  La manifestazione gode del patrocinio della Presidenza dell’Assemblea regionale siciliana e del Comune di Palermo. Collaborazione del Centro Sperimentale di Cinematografia di Palermo

La nuova programmazione di Wagner al Teatro Massimo

L’anno musicale dedicato a Verdi volge al termine, dopo la conclusione delle ultime repliche della Traviata – spettacolo che ha fatto registrare il tutto esaurito per ogni rappresentazione e che è stato apprezzato anche dal ministro per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo, Massimo Bray – e con la conferma che il Teatro Massimo di Palermo non rinuncia alla sua vocazione di palcoscenico wagneriano. 

"Das Rheingold" al Teatro Massimo di Palermo
Il commissario straordinario, prefetto Fabio Carapezza Guttuso, insieme al regista Graham Vick confermano infatti che – alla fine della stagione 2015, e come titolo inaugurale di quella 2016 – saranno messe in scena Siegfried e Götterdämmerung di Richard Wagner, giornate conclusive del ciclo Der Ring des Nibelungen, cominciato con successo di pubblico e critica all’inizio del 2013. 

Ragusa Ibla, torna la Settimana multimediale del Barocco

Dopo il successo del Premio Heritage Sicilia, l'Heritage Sicilia Festival 2013 ritorna dall'8 al 14 dicembre con la Settimana multimediale del Barocco, che si svolgerà nell'Auditorium S. Vincenzo Ferreri a Ragusa Ibla

Ragusa Ibla
L'obiettivo della manifestazione, organizzata dall'Associazione culturale Heritage Sicilia e dal Centro studi Helios, consiste nel valorizzare e promuovere il patrimonio culturale siciliano, tangibile e immateriale, sia attraverso strumenti tradizionali di diffusione della cultura sia attraverso nuove tecnologie multimediali.

A tal fine, nell'Auditorium S. Vincenzo Ferreri saranno allestite due mostre collettive. La prima, dal titolo “Armonie Barocche”, esporrà le opere pittoriche di quindici artisti raffiguranti il Barocco, nelle sue forme e nei suoi colori. L'altra, intitolata “Barocco e Multimedia”, proporrà un percorso espositivo fotografico, con stazioni multimediali che proietteranno le immagini del Barocco e dei monumenti delle città inserite nella World Heritage List dell’Unesco.