Admin

Giulio Giallombardo, giornalista, vive e lavora a Palermo. È redattore del quotidiano online SiciliaInformazioni. Collabora con Repubblica-Palermo e fa parte della redazione della rivista SiciliaWeekend. Si occupa anche di teatro come regista e attore, dopo avere conseguito il diploma alla Scuola di Teatro Teatés di Michele Perriera.

Ha partecipato, come attore, a diversi spettacoli scritti e diretti dal maestro Perriera: "I Pavoni" (1998), "Dietro la rosata foschia" (2001), "Pugnale d'ordinanza" (2005), "Come, non lo sai?" (2007), "La casa" (2009). Ha anche collaborato, come aiuto regista del maestro, alla realizzazione di "Buon appetito" (2004).

È stato, inoltre, diretto da Gianfranco Perriera in "Knepp" (1998) di Jorge Goldenberg; "Vittime del dovere" (2001) di Eugene Ionesco; "La settima vittima" (2002) dello stesso G. Perriera; "Il programma? Comunque festeggiamenti" (2002-2003), progetto drammaturgico su testi di Ionesco; "Oklahoma City" (2004), su testi di Kafka; "Io le dissi che non credo" (2006 - 2008) e "Per Palermo" (2012), entrambi scritti da Gianfranco Perriera.

Come regista, ha diretto “La principessa Maleine” (2005) di Maurice Maeterlinck, “Il pellicano” (2007) di August Strindberg, “Tiamat – Sonata per flauto, corpo e voce n.3” (2008) di cui è anche autore del testo e della drammaturgia e un adattamento da "Il solitario" di Eugene Ionesco (2013).

Contatti:

Email
giulio.giallombardo@virgilio.it
g.giallombardo@siciliainformazioni.com

Web: http://giuliogiallombardo.wix.com/giuliogiallombardo
Facebook: http://www.facebook.com/giuliogiallombardo
Twitter: @ggiallombardo