lunedì 30 maggio 2011

Il Quartetto Pavel Haas debutta al Bellini di Catania

La Stagione Sinfonica 2010-2011 del Teatro Massimo Bellini di Catania si avvia alle ultime battute. Mercoledì 1 giugno alle ore 21 (turno A”), si terrà il penultimo appuntamento, che vedrà il Quartetto d’archi “Pavel Haas” protagonista di un recital con le musiche di Britten, Dvorak e Schubert. Il Quartetto, composto dalle violiniste Veronika Jaruskova e Eva Karova, dal violista Pavel Nikl e dal violoncellista Peter Jarusek, si esibisce per la prima volta a Catania.

Il Quartetto d'archi "Pavel Haas"
Di Benjamin Britten (1913-1976) verranno eseguiti i Tre Divertimenti per quartetto d’archi, composti nel 1933, durante l’ultimo dei suoi anni di studio nel Royal College di Londra, e più volte rimaneggiati nei tre anni successivi. Si tratta di un lavoro giovanile ma con tutti gli elementi della produzione più matura del musicista inglese.

Mauro Pagani inaugura "Opera Italia" a Palermo

Le note più rappresentative della musica italiana contemporanea in un omaggio ai 150 anni dell’Unità d’Italia e alla Festa della Repubblica. Il Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo inaugura una stagione concertistica che vedrà impegnate orchestre e solisti in un percorso artistico che, partendo da Palermo, si sposterà oltreoceano per lanciare un messaggio d’unione il cui collante è la cultura musicale.

Mauro Pagani
Primo appuntamento di questo progetto, il cui titolo è “Opera Italia”, è fissato per mercoledì 1 Giugno alle 21 a Palermo, presso il Teatro Politeama. Sul palco salirà uno degli artisti più significativi del panorama musicale italiano. Ospite d’eccezione sarà infatti il compositore e polistrumentista Mauro Pagani che, insieme all’Orchestra Sinfonica del Conservatorio V. Bellini, presenterà un repertorio che attraversa diverse epoche della musica d’autore italiana, da Fabrizio De Andrè a Francesco De Gregori, passando per Domenico Modugno.

sabato 28 maggio 2011

Santana in concerto al Teatro Greco di Taormina

Una scenografia appositamente studiata, del tutto diversa dal fondale delle altre tappe della tournée europea, per il concerto al Teatro Greco di Taormina di Carlos Santana, il prossimo 22 luglio, organizzato da Musica & Guai in collaborazione con Taormina arte.

“Una scenografia – ha detto il sindaco della città, Mauro Passalacqua – fatta di storia, natura e luci, che vuole rappresentare l’omaggio alla bellezza del Teatro Antico da parte di un mostro sacro della musica internazionale, un virtuoso della chitarra che con le sue canzoni ha saputo attraversare le generazioni”.

Già moltissimi biglietti sono stati acquistati da chi intende riascoltare i brani più noti del musicista messicano che ha venduto ottanta milioni di dischi in tutto il mondo. E nella scaletta del concerto di Taormina sono previsti tutti, da Samba pa ti a Oye como va, da Europa a Black magic woman, da Corazon espinado a Flor de luna, da Migra a Soul sacrifice

OSS: le voci bianche a Palazzo Abatellis di Palermo

Il Coro di voci bianche dell'Orchestra Sinfonica Siciliana
Il Coro di voci bianche dell’Orchestra Sinfonica Siciliana ospite alla giornata Nazionale dell’Associazione delle Dimore Storiche Italiane. Domenica 29 maggio alle 12, nel cortile del Palazzo Abatellis di Palermo, il coro diretto da Fabio Ciulla canterà i brani Rana - Rap e Primavera di Francesco Stillitano, La povera formica di Alberto Soresina e tre canti tratti dall’opera Il piccolo spazzacamino di Benjamin Britten: Canzone degli spazzacamini, Il bagno di Sammy, Finale-canzone di viaggio. L’esibizione chiuderà la mattinata dedicata ai cori delle scuole primarie e secondarie che si saranno esibiti nei dieci cortili aperti al pubblico, per l’occasione, e situati nel quartiere Kalsa. L’evento è organizzato dalla sezione Sicilia dell’ADSI in collaborazione col Teatro del Sole.

Catania, la "Cenerentola" col Balletto di Monte-Carlo

C’è la grande danza nell’ultimo appuntamento della Stagione lirica 2011 del Teatro Massimo Bellini di Catania prima della pausa estiva (i rimanenti due titoli sono previsti in autunno): il balletto Cenerentola, di Sergej Prokof’ev, sarà sul palcoscenico del “Bellini” dal 7 al 12 giugno, per ben otto spettacoli uno dei quali, l’11 giugno alle ore 21, in “fuori abbonamento”. 

A riproporre per il pubblico catanese la celebre fiaba di Perrault in danza sarà una delle compagnie europee di balletto attualmente più acclamate: Les Ballets de Monte-Carlo, diretta dal coreografo Jean-Christophe Maillot e che opera sotto la presidenza di S.A.R. la Principessa di Hannover. A dirigere l’orchestra stabile del “Bellini” sarà il maestro Nicolas Brochot. La compagnia monegasca firma anche l’allestimento, con la scenografia di Ernest Pignon-Ernest, i costumi di Jérome Kaplan, le luci di Dominique Drillot.

venerdì 27 maggio 2011

Giornata della Diversità Culturale: convegno a Palermo

La Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco annuncia il convegno "La Diversità Culturale del Bacino Mediterraneo", che si terrà a Palermo sabato 28 maggio alle 9 (Società Siciliana per la Storia Patria, piazza San Domenico 1), organizzato in collaborazione con la Fondazione Roma-Mediterraneo, da tempo impegnata su questi temi sia in Italia che nei  paesi mediterranei. 

L’iniziativa si inscrive nella Giornata Mondiale della Diversità Culturale per il Dialogo e lo Sviluppo che cade a maggio di ogni anno. Il tema è stato individuato alla luce del violento radicalizzarsi dei conflitti nei Paesi della costa settentrionale dell’Africa, che mettono profondamente in discussione gli assetti geopolitici del Mediterraneo, nonché la capacità di accoglienza e di solidarietà dell’Unione Europea e dell’Italia. 

giovedì 26 maggio 2011

A Palazzo Riso la nuova mostra della Galleria SACS

Rarefatto. Ma nel senso etimologico di “fare raro”, lavori distanziati nel tempo che divengono preziosi per questa loro estrema “rarità”. Tutto questo compone “Forse il mondo non è come appare”, la personale” di Riccardo Cristina, artista che fa parte dell’Archivio S.A.C.S. creato da Riso, Museo d’Arte  Contemporanea della Sicilia

Riccardo Cristina - Red (particolare)
La mostra si inaugura giovedì 26 maggio alle 18,30 nella Galleria S.A.C.S. di Palazzo Riso (corso Vittorio Emanuele 365, Palermo) dove resterà fino al 19 giugno. Nella stessa giornata, ma alle 19, Palazzo Riso ospita SACS&Scuola, tavola rotonda a conclusione del progetto di tre workshop curato dal Settore Educazione del Museo in collaborazione con gli artisti di S.A.C.S. Gabriella Ciancimino, Sebastiano Mortellaro, Sandra Virlinzi. Infine alle 20 performance audio video del duo Brusionetlabel (Luca Rinaudo e Antonio Cusumano) “ Dei vermi è il mio paese”.

Pupi Avati ospite di "Filminscena" a Catania

Commedia, dramma, noir, persino horror e grottesco. Tutti i colori del cinema, ciascuno con le proprie sfumature, attraversano la lunga e onorata carriera di Pupi Avati. Il regista bolognese sarà lunedì 30 maggio alle 20 alla Sala Musco di Catania, ospite di Filminscena, il ciclo di incontri dedicati al cinema e organizzati dal Teatro Stabile di Catania in una visione di scambio tra le arti. 

Pupi Avati
La rassegna è curata dalla giornalista Ornella Sgroi, critico cinematografico. Protagonista del prossimo appuntamento sarà quindi uno dei più prolifici autori della cinematografia italiana, che in poco più di quarant’anni ha realizzato quasi quaranta film, con un media recente di due l’anno, spaziando da un genere all’altro.

GAF Scicli 2011: quattro giorni per gli artisti emergenti

Scicli come Montmartre. Per quattro giorni, dal 2 al 5 giugno, la città barocca del Ragusano sarà un grande e variopinto atelier alla stregua del celebre quartiere parigino popolato dagli artisti.

I ragazzi del Gruppo Asterisco 
L’occasione sarà quella della GAF Scicli 2011, la Giovane Arte Fiera pensata dal Gruppo Asterisco e realizzata grazie all’inedita sinergia fra pubblico e privato coordinata da Antonio Sarnari. Anche il Comune di Scicli, infatti, ha aderito alla proposta culturale di Asterisco, il gruppo formato da 15 artisti siciliani emergenti che lo scorso anno, ha restituito alla fruizione del pubblico l’antica chiesa sconsacrata di Santo Spirito sul colle San Matteo dopo averla ripulita da erbacce e rifiuti.

mercoledì 25 maggio 2011

"Transeuropa Hotel": Luigi Cinque racconta il suo set

Giovedì 26 maggio alle 18, alla Facoltà di Scienze Politiche di Palermo (via Maqueda, 324), Luigi Cinque, presenta Incontri e Visioni da Transeuropa Hotel.

Nell’Aula 7 della Facoltà, sarà proiettata in anteprima una selezione di trenta minuti del film che il regista e musicista siciliano ha girato nei mesi scorsi tra la Sicilia e il Brasile. Un racconto musicale e una narrazione che si articolano tra atmosfere noir e paesaggi reali e musicali di grande effetto.

Un musicista è scomparso. Cercando di ritrovarlo, i personaggi del film attraversano avventure reali e immaginarie tra pensiero magico e pensiero razionale, tra forme di musica differenziata che costituiscono una piccola opera originale.

“L’incontro con il pubblico e con gli studenti dell’Università - afferma Luigi Cinque - vuole proporre qualcosa di più della semplice presentazione in anteprima del film: sarà piuttosto il racconto del set. Di quello che è avvenuto nel corso di quasi un anno di lavorazione. Di quali personaggi, attori, musicisti, poeti, direttori della fotografia, hanno contribuito alla sua realizzazione. Di quale tipologia di ripresa è stata adottata e con quale spirito. Sarà insomma un racconto di un’avventura tra musica, parole e immagini che parte dalla Sicilia e ritorna in Sicilia dopo aver attraversato l’Atlantico”.

Audizioni per cantanti lirici alla Sinfonica Siciliana

Un’audizione conoscitiva per cantanti lirici a Palermo. La organizza la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana nei giorni 15, 16 e 17 giugno, nella Sala Rossa del Politeama Garibaldi, a partire dalle 15.00. I candidati – senza limiti di età – dovranno presentare due arie dal repertorio operistico dal Settecento ad oggi, ed eseguirne una a scelta. I candidati il cui cognome inizia con lettera dalla A alla G dovranno presentarsi giorno 15, dalla H alla P giorno 16 e dalla Q alla Z, giorno 17. 

Per informazioni: 0916072524, dalle 9.00 alle 13.00, dal lunedì al venerdì.  

lunedì 23 maggio 2011

I SeiOttavi in concerto a Palermo

Martedì 24 maggio alle 21.15, concerto trasversale tra musica classica e leggera per gli Amici della Musica, che chiudono la 79a Stagione al Teatro Golden di Palermo con i SeiOttavi. In occasione del debutto con gli Amici della Musica, la band ha ideato un nuovo programma da concerto intitolato VocalMENTE, in cui riprendono alcuni “classici” del proprio repertorio (da Amarcord di Nino Rota sino al Medley su temi di Franco Battiato), insieme con brani del tutto nuovi, in cui si intrecciano i codici del jazz, del pop, della musica per film e della musica classica: dalla cosiddetta Aria sulla quarta corda di Bach sino alla “Piccola musica notturna” di Mozart e a celebri pagine di Brahms e Khacaturjan.

venerdì 20 maggio 2011

Libri e ragazzi, il Festival "Millecunti" torna in Sicilia

Torna anche quest’anno in Sicilia “Millecunti, il Festival nazionale dei bambini, dei ragazzi e dei sentimenti sociali” che, fino al 29 maggio, coinvolgerà centinaia di lettori di tutte le età in un fitto calendario di incontri con autori ed editori, laboratori in compagnia di illustratori e disegnatori, conferenze e dibattiti ospitati fra le aule di scuole, biblioteche, teatri e librerie. 

L’accoglienza è il tema-guida di questa edizione che si svolgerà in contemporanea a Catania, Messina (in collaborazione con il CIRS, Comitato Italiano Reinserimento Sociale), Palermo e in numerosi comuni siciliani (Acireale, Acicastello, Adrano, Gravina, Viagrande, Zafferana, Biancavilla, Letojanni, San Cataldo). Mentre alcuni eventi collegati a Millecunti si svolgeranno nelle prossime settimane anche in Lazio e in Lombardia.

Diretto dallo psicoterapeuta adleriano Domenico Barrilà – messinese, da quarant’anni trapiantato a Milano, autore di numerose pubblicazioni per adulti e bambini - Millecunti è nato a Catania lo scorso anno e, tramite, l’editoria per ragazzi, soggetto educante a tutti gli effetti, affronta i temi della cooperazione e della coscienza civile da alimentare attraverso la letteratura, il gioco e il confronto dialettico e creativo intorno all’arte, in tutte le sue forme. È organizzato dall’associazione Oltrelidea e dalla libreria Tempolibro, la direzione artistica è di Nellina Adorno coadiuvata da Carla Condorelli e Milena Viani.

Per informazioni chiamare lo 095 2503193

La Sinfonica Siciliana rende omaggio al Giappone

L’acqua è il tema conduttore del prossimo concerto dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, in calendario al Politeama Garibaldi di Palermo, venerdì 20 maggio 2011 alle 21,15. Una serata contestualmente dedicata alle vittime dello tsunami che lo scorso 11 marzo ha colpito il Giappone, provocando migliaia di vittime. Sul podio il giovane direttore nipponico Daisuke Muranaka - assistente di Peter Maag e direttore artistico della Yokohama OMP Orchestra - che sta portando avanti un progetto su natura e musica, partendo proprio dai quattro elementi naturali:

Daisuke Muranaka
Acqua, aria, terra, fuoco. Il “viaggio musicale” nell’elemento liquido si snoda attraverso l’ascolto di quattro pagine musicali datate tra la prima metà dell’Ottocento e la prima metà del Novecento: La grotta di Fingal ouverture op. 26 di Felix Mendelssohn, Quattro interludi marini da “Peter Grimes” op. 33a di Benjamin Britten, Il vascello fantasma ouverture di Richard Wagner e La mer di Claude Debussy.

"Meditaliano", musica tra Medioevo e contemporaneo

Quarto appuntamento con la stagione concertistica dell’Associazione per la musica antica “Antonio Il Verso” in programma sabato 21 maggio alle 21,15 presso il Museo Internazionale delle Marionette “Antonio Pasqualino” di Palermo, con un concerto che si inserisce nell’ambito delle manifestazioni del festival internazionale “Suona Francese” organizzato ogni anno dall’Ambasciata di Francia in Italia con la collaborazione dell’Institut Français e con il quale l’Associazione “Antonio Il Verso” rinnova anche quest’anno la propria collaborazione.   

A sinistra il chitarrista Jean-Marc Montera
Questo insolito programma, dal titolo Meditaliano, unisce musica rock e free jazz alla musica contemporanea intrecciando elementi sonori composti e improvvisati e avrà come protagonista Jean-Marc Montera, chitarrista sperimentatore corso-marsigliese, affiancato da musicisti francesi e italiani per un progetto inedito che accosta improvvisazione radicale ed elettronica alle musiche del Rinascimento italo-francese o della tradizione orale corsa, provenzale e siciliana, e dove si ritroveranno, gli uni accanto agli altri, strumenti antichi e modernissimi.

giovedì 19 maggio 2011

Grigory Sokolov ritorna al Bellini di Catania

Uno dei più grandi pianisti europei torna al Teatro Massimo Bellini di Catania per la Stagione sinfonica 2010-2011: Grigory Sokolov terrà il suo recital venerdi 20 maggio alle ore 21 (turno A). In programma musiche di Bach e Schumann.

Di Johann Sebastian Bach verranno eseguiti due pezzi tratti dall’Esercizio per tastiera n. 1: il Concerto nel gusto italiano BWV 971 e la Ouverture nello stile francese BWV 831 del 1735. Si tratta di pezzi noti agli addetti ai lavori per la loro complessità esecutiva, meno al pubblico anche se di sicuro impatto proprio per l’abilità che richiedono nell’esecuzione.

La "Cenerentola" di Cannito al Teatro Massimo

Sul palcoscenico del Teatro Massimo di Palermo torna la danza con un titolo fra i più noti che andrà ad arricchire il repertorio del Corpo di Ballo del Teatro, impegnato da alcuni anni, sotto la guida di Luciano Cannito, nei grandi classici del balletto e in nuove creazioni contemporanee.

La danzatrice Ji-Young-Kim
Venerdì 20 maggio debutterà infatti “Cenerentola” di Sergej Prokof'ev in una nuova versione coreografica firmata dallo stesso Cannito. Due le coppie di protagonisti, la prima formata da Ji-Young-Kim e Igor Yebra, la seconda da Debora Di Giovanni e Amilcar Moret Gonzales. Fra gli altri interpreti, accanto al Corpo di ballo del Teatro Massimo, Vito Conversano e Riccardo Riccio nel ruolo del Jolly e Soimita Lupu in quello della Fata. L'Orchestra del Teatro Massimo è diretta da Giuseppe La Malfa, le scene sono di Maurizio Varamo, i costumi di Roberta Guidi di Bagno. Si replica fino al 25 maggio.

mercoledì 18 maggio 2011

Stefania Galegati Shines alla GAM di Palermo

Sabato 21 maggio alle 19 presso la GAM di Palermo si inaugura "The color of the season", prima mostra personale di Stefania Galegati Shines in una istituzione pubblica siciliana: in esposizione due nuovi progetti in anteprima - una serie pittorica e una nuova installazione - insieme ad una selezione del suo percorso lavorativo, iniziato nel 1994.

Promossa in collaborazione con Ars Mediterranea, con le Gallerie Francesco Pantaleone Arte Contemporanea e Pinksummer Genova, patrocinata dalla Regione Siciliana e dal Comune di Palermo, la mostra costituisce il secondo appuntamento del ciclo che la GAM dedica ad alcuni affermati artisti siciliani, iniziato a marzo con la mostra di Andrea Di Marco.

lunedì 16 maggio 2011

Al via in Sicilia il Workshop dei Geoparchi italiani

È cominciato oggi, con una visita al Geoparco della Rocca di Cerere, a Enna, il terzo Workshop nazionale dei Geoparchi Italiani che per quattro giorni vedrà il Parco delle Madonie protagonista della ribalta nazionale delle politiche geologiche e ambientali. Domani, martedì 17 maggio, la giornata più attesa in cui il workshop entrerà nel vivo degli argomenti oggetto del forum nazionale: lo studio degli strumenti normativi per la tutela e la valorizzazione del patrimonio geologico italiano. 

domenica 15 maggio 2011

Arriva il giorno della Venere di Morgantina

La Venere di Morgantina
Il 17 maggio s'inaugura l'esposizione della Venere di Morgantina nel museo Aidone, alla presenza del ministro per i Beni e le Attività Culturali Giancarlo Galan.

Per l'occasione, sessanta opere ispirate al sito archeologico di Morgantina e ai suoi reperti saranno in mostra, a partire da domani, lunedì 16 maggio, nella chiesa di San Vincenzo Ferreri di Aidone. Il progetto "Artisti per Morgantina" sarà inaugurato alle 18 dall'assessore regionale dei Beni culturali e dell'Identità siciliana, Sebastiano Missineo, e dal presidente della Provincia regionale di Enna, Giuseppe Monaco. L'esposizione, realizzata con il patrocinio della Prefettura di Enna, della Provincia regionale di Enna, del comune di Aidone e dell'assessorato regionale dei Beni culturali e dell'Identità siciliana, è sponsorizzata da Unicredit Group e Sicilia Fashion Village. L'allestimento è curato dallo Studio "Omphalos Architettura" di Enna.

A Palermo Gilda Buttà, la pianista di Morricone

La pianista Gilda Buttà arriva a Palermo, lunedì 16 e martedì 17 maggio, per i due turni degli Amici della Musica (pomeridiano ore 17.15, serale 21.15). La musicista si esibirà con l'Orchestra del Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo, diretta dal maestro Carmelo Caruso.

Gilda Buttà
La siciliana Gilda Buttà è nota come la pianista di Ennio Morricone, quella che nel film di Giuseppe Tornatore "La leggenda del pianista sull’oceano" suona realmente le musiche “improvvisate” sulla tastiera da Tim Roth. 

In occasione di questo concerto, oltre a diversi brani di Morricone, la pianista suonerà per la prima volta in Sicilia, insieme all'Orchestra del Conservartorio, il Concerto per pianoforte e orchestra di Luis Bacalov (2010), che intreccia il tipico linguaggio del Novecento europeo con elementi della musica popolare argentina e della tradizione del tango. Completano il programma le Variazioni su "I Got Rhythm" di George Gershwin (1934), il funambolico A Duke in Paris di Gaetano Randazzo (dal ciclo Ellington Orchestral Works del 2006) e, per finire, il noto Bolero di Maurice Ravel (1928).

"Sizilien Isst", artisti siciliani in mostra in Germania

Presentata a Palermo, a Villa Igiea, la mostra “Sizilien Isst – Sicilia Mangia” che sarà allestita presso l’Hirtenmuseum di Hersbruck, nella provincia di Norimberga, in Germania, dal 28 maggio al 18 settembre 2011. La mostra presenta dipinti, foto, sculture e creazioni in ceramica, legate alla ricchezza dei colori dei mercati siciliani, alla grande varietà della gastronomia e alle tipicità delle singole cucine dell’Isola.

Riccardo Mazzarino - "Corvo" (particolare)
Esporranno artisti siciliani e tedeschi: Riccardo Mazzarino di Palermo, Caterina Guttuso e Filly Cusenza di Bagheria, Armando Romeo Tomagra di Catania, Alfonso Costanza di Termini Imerese, Marinella Piazza di Palermo e, da Norimberga, Inge Gutbrod, Hubertus Hess, Helmut Kirsch, Fred Ziegler, Christoph Gerling, Peter Thiele, Michaela Moritz, Hata Hlavata.

La mostra ha ricevuto il patrocinio ufficiale dell’Assessorato Regionale al Turismo.

sabato 14 maggio 2011

A Bagheria riapre la "putia" di Ignazio Buttitta

Domenica 15 maggio alle 17,30 a Bagheria, dopo oltre quindici anni, riapre la "putia" di Ignazio Buttitta. In occasione dell'evento il maestro Carlo Puleo, artista e amico del poeta bagherese maggior esponente della poesia dialettale in Italia, inaugura all'interno della bottega la mostra fotografica “Ignazio Buttitta. Viaggio nella memoria”, un'accurata selezione di scatti che ritraggono il poeta a Bagheria, nella sua "putia" tra i suoi concittadini.

Ignazio Buttitta nella sua "putia" (foto Carlo Puleo)
Nel corso della cerimonia di inaugurazione, in cui interverranno l'assessore Emanuele Tornatore e la famiglia Buttitta (i figli Nino, Flora e Aurora; i nipoti Ignazio, Nara, Emanuele) è prevista anche un'esibizione del cantastorie (nonché ideatore e curatore dell'evento) Paolo Zarcone e del chitarrista Francesco Maria Martorana; il poeta bagherese Nino Lo Piparo reciterà, invece, alcuni suoi versi dedicati a Ignazio Buttitta. 

venerdì 13 maggio 2011

L'omaggio di Letizia Battaglia al Palermo Pride 2011

Sabato 14 maggio alle 19.30 nella Sala delle Armi di Palazzo Steri a Palermo, s'inaugura la mostra fotografica “Letizia Battaglia 1974 – 2011”, a cura di Maria Chiara di Trapani, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Palermo. Una selezione di 20 scatti della fotografa palermitana, fra cui molti inediti, in omaggio al Palermo Pride 2011. La mostra, il cui allestimento è curato da Gandolfo Gabriele David, sarà visitabile fino al 25 maggio.

Al via la Notte dei Musei, eventi anche in Sicilia

Tutto pronto per l'edizione 2011 della Notte Europea dei Musei, dalle 20 di sabato 14 alle 2 di domenica 15 maggio. Oltre tremila strutture museali in 40 paesi, apriranno gratuitamente le porte ai visitatori. Vediamo alcuni dei tantissimi eventi previsti in Sicilia, suddivisi per provincia.

mercoledì 11 maggio 2011

Passeggiata nel Parco Archeologico di Cava Ispica

Una passeggiata tra le ricchezze del Parco Archeologico di Cava Ispica sarà organizzata domenica 15 maggio, con il contributo dei comuni di Ispica e Modica e del gruppo Conad Sicilia. Il programma prevede raduno e partenza alle 9 da Modica, con servizio autobus gratuito da piazzale Falcone Borsellino (ingresso Modica bassa), quindi la visita alla Catacomba Larderia, alle Grotte cadute, al Ginnasio, alla chiesa della Spezieria ed agli ipogei Finocchiara. Alle 14 previsto l'arrivo al rifugio Pernamazzone, dove è previsto il pranzo a sacco a carico dei partecipanti. Alle 15,30 si riparte alla volta di Parco Forza per rientrare infine, intorno alle 18, a Modica. 

Informazioni e prenotazioni: 0932 249469 – parco.archeo.cavaispica@regione.sicilia.it

Una serata per Turi Ferro a Catania

Turi Ferro raccontato per scene e immagini con l’affettuoso ricordo di Pippo Baudo, che sarà affiancato per l'occasione da altri prestigiosi beniamini della platea teatrale, cinematografica e televisiva. Così il Teatro Stabile di Catania renderà omaggio, nel decennale della scomparsa, ad uno dei maggiori protagonisti del panorama teatrale del Novecento. 

Turi Ferro in "Il berretto a sonagli"
L'appuntamento è per mercoledì 11 maggio alle ore 21, giorno dell'anniversario, nella storica Sala Verga di via Fava, dove Turi Ferro ha interpretato ruoli fondamentali del suo vastissimo repertorio. E sarà lo stesso Baudo, già in passato direttore artistico e presidente dello Stabile, a chiamare via via sul palcoscenico alcuni tra i più assidui compagni di viaggio del grande attore catanese. Una carrellata che vedrà presenti, tra gli altri, Mariella Lo Giudice e Guia Ielo, Tuccio Musumeci e Pippo Pattavina, Marcello Perracchio e Miko Magistro.

martedì 10 maggio 2011

La "psicogeografia" di Giuseppe Palazzolo a Monreale

Dal 10 al 22 maggio la Galleria d’Arte Moderna di Monreale ospita “Psicogeografia per gente comune”, installazione fotografica del reporter Giuseppe Palazzolo.

In 12 opere, per 36 scatti fotografici, si svolgono i ‘fatti’ di una deriva umana, temporale, ambientale: gli istanti del prescindere, dell’attesa, della contemplazione, del gesto, sono il senso stesso della realtà. L’occhio del reporter coglie l’azione nel suo inevitabile divenire. Nel suo svolgersi e definirsi nell’incerto, tra le ‘cose’. Volendo “Psicogeografia per gente comune” racconta anche di 36 storie, di 36 misurazioni dove è palpabile una complessiva funzione, intesa come provocazione al ritmo organico delle forme.

"FilminScena", a Catania il cinema va a teatro

FilminScena è il nuovo ciclo di incontri che il Teatro Stabile di Catania dedica alla settima arte. Conversazioni “private” con grandi autori del cinema italiano. I registi Pupi Avati, Carlo Mazzacurati, Roberta Torre e il compositore di colonne sonore Paolo Buonvino saranno i protagonisti dei quattro appuntamenti che si protrarranno con cadenza settimanale fino al 30 maggio. Il primo, con Mazzacurati, si è svolto ieri.

Il regista Pupi Avati
Dopo aver aperto il sipario anche alle altri arti e avere in particolare portato i Libri in scena, non come adattamenti drammaturgici delle opere letterarie, ma come protagonisti della vita degli autori che li hanno scritti e che sono saliti sul palcoscenico per raccontarli e raccontarsi in prima persona, in scena nello Stabile catanese, arriva il cinema. 

sabato 7 maggio 2011

"Modica miete culture", due mesi fra poesia e arte

Dalla poesia alla filosofia, dall’arte alla danza alla fotografia. Modica, la città barocca in provincia di Ragusa – patrimonio dell’Unesco, paese natale del Nobel Salvatore Quasimodo e custode dell’antica ricetta azteca del cioccolato - si prepara a un ricco calendario di eventi culturali riuniti nel cartellone di Modica Miete Culture. Pensieri, Opere e Contaminazioni sul far dell’estate (giugno-luglio 2011). 

Illustrazione di Rosa Cerruto
La manifestazione è promossa dal Comune di Modica, guidato dal sindaco Antonello Buscema, coordinata dall’Assessore alla Cultura Anna Maria Sammito e ha il patrocinio dell’Università di Catania. 

Si parte in giugno, mese che precede la tradizionale mietitura del grano nella valle degli Iblei – e dunque metafora di un ‘raccolto’ pluridisciplinare di idee - con la prima edizione di Contaminazioni. Festival di Poesia e Culture di Confine (16-19 giugno). Alla vigilia del solstizio d’estate, Modica diventa la capitale del pensiero: poeti e filosofi, scrittori italiani e stranieri, musicisti, attori e registi si confronteranno su esperienze di vita e stili di comunicazione in una pluralità di linguaggi che è specchio della complessità dell’uomo contemporaneo. 

Un ciclo d'incontri sugli spettacoli classici di Siracusa

Sabato 14 maggio alle 17 nella chiesa di San Nicolò dei Cordari, all’entrata del Parco archeologico della Neapolis di Siracusa, prenderà il via la 4ª edizione del ciclo di conversazioni “Siracusanteprima Teatro”, dedicato alle rappresentazioni classiche in scena quest’anno al Teatro Greco

Il Teatro greco di Siracusa
La manifestazione, organizzata dall’Associazione culturale Diapason Studio, con la collaborazione del comitato provinciale dell’Associazione Italiana Cultura e Sport (Aics) e dell’assessorato ai Beni e alle Politiche culturali del Comune di Siracusa, intende far rivivere la lezione del teatro antico nel nostro tempo e raccontarne il valore universale attraverso immagini e parole. 

giovedì 5 maggio 2011

Una mostra fotografica sul cirneco dell'Etna a Catania

Un atto d’amore nei confronti di una delle razze canine più affascinanti del mondo e a rischio di estinzione, al punto da esser stata inserita nel 2003 tra i beni immateriali da tutelare, nella Carta del rischio del Patrimonio culturale ed ambientale della Sicilia.

Così potrebbe essere definita la manifestazione “Il cirneco dell'Etna: millenni di storia, cinquant’anni di selezione”, mostra iconografica e convegno in programma domenica 8 maggio a Palazzo della Cultura di Catania e organizzata sotto l’egida dell’Enci (Ente Nazionale Cinofilia Italiana) dalla Società amatori cirneco in collaborazione con il Comune di Catania, guidato dal sindaco Raffaele Stancanelli, e con l’Assessore alla Cultura e ai grandi eventi Marella Ferrera. Sponsor tecnici La Sicilia e Simeto Docks che ha realizzato la stampa dei pannelli in esposizione fino al 15 maggio al Palazzo Platamone.

L'omaggio di Emma Dante al Palermo Pride 2011

Al via a Palermo la prevendita per la performance teatrale di Emma Dante e della sua compagnia “Anastasia, Genoveffa e Cenerentola“, una “favola per bambini e adulti”. Lo spettacolo sarà realizzato per il Palermo Pride 2011, ed avrà luogo domenica 15 maggio alle 19.30 ed alle 22.00 alla Vicaria, in via Polito 5c. 

Una scena da "Anastasia, Genoveffa e Cenerentola"
Anche quest'anno la regista rinnova il suo contributo al Pride LGBT di Palermo, offrendo un'interpretazione della favola di Cenerentola. Oltre alla regia, la Dante ha scritto anche il testo. In scena saliranno: Italia Carroccio, Davide Celona, Gisella Vitrano e Valentina Chiribella.Si potrà accedere solo su invito ed è consigliabile arrivare a "La Vicaria" almeno mezzora prima dello spettacolo perché è obbligatorio il tesseramento (assolutamente gratuito) all'associazione.

mercoledì 4 maggio 2011

Daniel Harding dirige Mahler al Teatro Massimo

Daniel Harding
Nuovo appuntamento con la musica sinfonica al Teatro Massimo di Palermo. Venerdì 6 maggio alle 20.30 salità sul podio il trentenne direttore inglese Daniel Harding, già allievo di Claudio Abbado e Simon Rattle, considerato fra i divi del panorama musicale internazionale. Sarà alla guida della Swedish Radio Symphony Orchestra di cui è direttore principale. Denso il programma con la Sinfonia n. 9 di Gustav Mahler, che chiude i festeggiamenti organizzati dal Teatro Massimo in coincidenza con il centenario della morte del grande compositore sinfonico austriaco.

Inaugurato "Il muro della legalità" a Borgetto

Inaugurato pochi giorni fa a Borgetto "Il muro della legalità”. Si tratta del wall art antimafia più lungo d’Italia. Un’imponente opera dedicata alla “Sicilia e ai siciliani giusti”. 

Uno scorcio del "Muro della legalità"
Un muro fatto di colori, coraggio e speranze, realizzato da sette artisti: Chiara Polizzi, Agata Vicari, Stefania Liparoto, Maria Francesca D’Amico, Antonio Bartellino, Massimo Barbaro e Gianfranco Ragusano

Sul "Muro della legalità", hanno trovato posto il piccolo Giuseppe Di Matteo, vittima inconsapevole degli uomini del disonore, simbolo della ferocia di Cosa nostra; Peppino Impastato con i suoi “cento passi”; Paolo Borsellino con la sua “agenda rossa”; Giovanni Falcone con il suo “orgoglio siciliano”; Carlo Alberto Dalla Chiesa sullo sfondo di via Isidoro Carini, luogo della strage del 3 settembre 1982; la Dea della Giustizia Dike, e poi i simboli che evocano il bello della Trinacria.

"La vedova allegra" torna al Teatro di Messina

"La vedova allegra" è tornata al Teatro Vittorio Emanuele di Messina. L'operetta di Franz Lehàr, fra le più popolari nel mondo, ha debuttato ieri e sarà in replica ancora il 5 maggio alle 21 ed il 7 alle 17,30

Tiziana Caminiti (a sinistra) e Armando Ariostini
Tante le particolarità di quest'edizione: la prima volta di un direttore donna - Elisabetta Maschio - sul podio del teatro messinese; un regista - Mario De Carlo, originario di Reggio Calabria - che è un maestro del genere; il debutto nella propria città del soprano Tiziana Caminiti nel ruolo principale di Hanna Glawari; il ritorno di un artista dalla carriera internazione qual è il baritono Armando Ariostini nell'altro ruolo principale del Conte Danilo ed, infine, un cast di prim'ordine che, tra l'altro annovera molti cantanti siciliani e calabresi.

martedì 3 maggio 2011

Festival Finzioni, video in rassegna a Palermo

I nomi di riferimento del video contemporaneo, e come ospite delle tre serate Nico Vascellari, giovane artista di fama internazionale: dal 6 all'8 maggio al Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino di Palermo torna la seconda edizione del Festival Finzioni-Videoracconti contemporanei, ideato da Paola Nicita e Rosario Perricone, a cura di Paola Nicita. 

Scena da "Nico & the Vascellaris"
La rassegna, attraverso una selezione di opere visive, vuole essere una traccia per una riflessione sul senso del narrare, o anche sul sovvertimento delle sue regole. Quest’anno il Festival Finzioni è avviato con due delle realtà più interessanti dell’arte contemporanea internazionale, il Kasseler Dokfest, uno dei più importanti festival che da oltre un trentennio propone esclusivamente videoarte, e con il Castello di Rivoli, realtà d’eccellenza tra i musei d’arte contemporanea internazionali.

Termini Imerese, in vendita la casa di Filippo Sgarlata

La casa dello scultore Filippo Sgarlata a Termini Imerese

Da circa un mese è in vendita la "casa-studio" del celebre scultore Filippo Sgarlata a Termini Imerese e l’Associazione SiciliAntica chiede che venga acquisito al patrimonio pubblico per essere trasformata in un museo dedicato al maestro. “Nel ricco patrimonio architettonico della città di Termini Imerese, va ascritta senz’altro la 'casa-studio' dello scultore Filippo Sgarlata, artista della prima metà del novecento di rilevanza internazionale, considerato il maggior medaglista che la Sicilia abbia avuto nei tempi moderni”. Così inizia la lettera che l’associazione ha scritto al sindaco del Comune di Termini Imerese, al soprintendente ai Beni Culturali, all'assessore provinciale ai Beni Culturali e all’assessore regionale ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana, in cui chiede l’acquisto dell'immobile per trasformarlo in uno spazio dove poter esporre le opere del grande scultore.

domenica 1 maggio 2011

"Architectʼs cut" in prima nazionale a Palermo

Per la prima volta in Italia arriva "Architectʼs cut", installazione-video di film dedicati ad architetti ed architettura, in collaborazione con Archiworld Tv. Dopo la presentazione al Festival di Mosca, Palermo ospita Giorgio Scianca che, dal 2 al 3 maggio dalle 19 alle 23, all'interno dello Studio427, racconta le sue sequenze e la costruzione del suo prezioso database di oltre 800 film, dando vita, così, a due giorni di installazione e consultazione al pubblico.

L'architetto Giorgio Scianca
"Architect's Book" di Giorgio Scianca è un albo/album degli attori/architetti e parte dalla considerazione che i cento anni di vita del cinema, visto come medium globale, corrispondono ai cento anni della figura dell'architetto moderno. Lʼautore ha raccolto e organizzato in un database (a partire dal 1919), le foto, le locandine, i trailer, le sequenze significative, di circa 800 film prodotti in tutto il mondo che hanno come protagonista o coprotagonista un architetto.