lunedì 4 giugno 2012

"Il Cinema e gli Iblei", un incontro a Ragusa

Venerdì 8 giugno, alle ore 18 nella Pinacoteca di Palazzo Grimaldi, a Modica (Rg), nel corso di una serata organizzata dalla Fondazione “Giovan Pietro Grimaldi” in collaborazione con l’Unitre nell’ambito della rassegna “Il Cinema e gli Iblei”, Margherita Bonomo, docente di storia contemporanea nella facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Catania, terrà una conversazione sul rapporto tra il cinema e la provincia di Ragusa

Una scena dal film "Divorzio all'italiana"
L’incontro, aperto al pubblico, intende offrire una panoramica dei film che hanno avuto come set il territorio ibleo. La docente universitaria analizzerà le pellicole dal punto di vista sia del linguaggio cinematografico sia del contesto storico con l’ausilio di spezzoni e filmati. 

Tre le tipologie di pellicole poste sotto la lente di ingrandimento della studiosa: il cinema di informazione e propaganda, quello ispirato alla letteratura e le fiction televisive. Per il cinema di informazione e propaganda, saranno proiettati alcuni documenti degli archivi dell’istituto Luce che raccontano per immagini la storia del territorio ibleo dagli anni Venti del Novecento allo sbarco degli anglo-americani. 

Per il cinema ispirato alla letteratura, la Bonomo proporrà un percorso di analisi da "Anni difficili" di Luigi Zampa girato a Modica nel dopoguerra e tratto da una novella di Vitaliano Brancati a "Divorzio all'italiana" di Pietro Germi, con Marcello Mastroianni, ispirato al romanzo “Un delitto d’onore” di Giovanni Arpino, fino a "Kaos" dei fratelli Taviani, tratto da alcune novelle di Luigi Pirandello. Infine, saranno analizzate le fiction televisive che hanno come protagonista il commissario Montalbano, interpretato da Luca Zingaretti, che hanno rappresentato un volano per la promozione turistica del territorio.

Nessun commento:

Posta un commento