venerdì 8 giugno 2012

La Sicilia teatro del "Mito Contemporaneo"

Visitare la Sicilia attraverso la contemporaneità delle arti figurative di Giò Pomodoro e Jiménez Deredia, Gian Marco Montesano e Pino Pinelli. È un percorso sulle orme del mito, piacevole e suggestivo, quello che Il Mito Contemporaneo, la Rassegna Internazionale di Scultura e Pittura promossa dall’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, ha costruito attorno alla storia e al fascino di alcune delle sue città più belle e famose: Taormina, Palermo, Lipari e Trapani/Segesta. La Rassegna Internazionale (Direzione Artistica a cura di Massimiliano Simoni), giunta alla seconda edizione, rientra nell’ambito del prestigioso cartellone de Il Circuito del Mito.

Jiménez Deredia - "Pareja"
L’arte contemporanea trasforma la Sicilia in un grande atelier a cielo aperto. Siti archeologici, templi, teatri antichi, cattedrali, centri storici e spazi comuni sono i luoghi espositivi deputati. Filo conduttore: il Mito, le sue declinazioni diverse e più originali che accompagnano la storia (ed il percorso) dell’uomo, da Hermes ai grandi protagonisti del XX secolo, e lo sguardo contemporaneo di quattro artisti di fama internazionale che lo hanno continuamente rivisitato, rimodellato e plasmato. 

Quattro eventi espositivi, aperti fino all'8 luglio, destinati a richiamare appassionati, cultori e turisti che da tutto il mondo arriveranno in Sicilia per scoprire, ammirare ed appassionarsi alle bellezze del nostro paese popolate da una varietà di opere che spaziano dalla scultura monumentale in marmo bianco e bronzo alla pittura figurativa, dalle resine plastiche alle grandi tele ad olio. 

A Taormina, Giò Pomodoro esprime la sua rivisitazione acuta e moderna del Mito che è alla base della civiltà dei popoli del bacino del Mediterraneo. A Trapani, sul sentiero storico - simbolico che porta al Parco Archeologico di Segesta, uno tra i siti dell’antichità più belli nel panorama mondiale, lo scultore costaricano Jiménez Deredia presenta un ciclo di sculture e di opere monumentali in bronzo e marmo bianco. A Palermo, Gian Marco Montesano racconta i Miti del XX secolo. A Lipari, la Chiesa di Santa Caterina è lo spazio scelto per raccontare quarant’anni di lavoro del pittore Pino Pinelli. Una vera e propria antologica, una mostra omnia, dove i tre elementi cari all’artista, lo spazio, il colore e la pittura si fondono nel contesto del Mito.

Nessun commento:

Posta un commento