venerdì 8 giugno 2012

La musica popolare risuona nei musei di Palermo

"Introdurre la musica popolare nei musei è un nuovo modo per vivacizzare la fruizione dei beni culturali. Siamo convinti che questo esperimento, che peraltro ha già riscosso un buon successo in inverno con i concerti offerti dagli studenti del Conservatorio nei nostri siti, fornirà anche un riscontro positivo sotto il profilo delle presenze nei musei palermitani interessati dall'iniziativa". 

L'assessore regionale ai Beni culturali e all'Identità siciliana, Sebastiano Missineo, ha inaugurato ieri, all'Albergo delle Povere di Palermo, la rassegna di musica popolare siciliana - organizzata da Mainstreaming Agenda - che, in dieci tappe, si svolgerà nei musei regionali di Palermo. 

Gli altri appuntamenti nei quali si esibirà il gruppo degli antichi musici madoniti sono previsti l'8 giugno a Palazzo Mirto (ore 10) e alle 11.30 a Palazzo Abatellis; il 12 al Castello della Favara a Maredolce (ore 16); il 15 a Palazzo Ajutamicristo (ore 10) e al Convento della Magione alle 12; il 17 giugno alle 10 alla Palazzina Cinese e al Castello a Mare (ore 12) e il 20 giugno alla Cuba (ore 15). La chiusura è fissata, sempre per il 20 giugno, al Castello della Zisa alle ore 18.

Nessun commento:

Posta un commento