mercoledì 31 agosto 2011

"La notte delle luci" illumina Terrasini

Suggestioni e atmosfere incantate a Terrasini, con “La notte delle luci”, organizzata dalla Pro Loco, rievocazione del miracolo dei ‘lumini’ che - secondo la credenza popolare - salvarono il paese dal terremoto del 1 settembre 1726, grazie all’intercessione della Madonna. 

L'1 settembre, a partire dalle 21, la spiaggia della Praiola, piazza Municipio e piazza Duomo saranno teatro di una vera e propria rappresentazione di teatro di strada, con luci, colori, narrazioni, coregrafie e spettacoli di mimo, per ricordare il terrore, la furia degli elementi, il fervore della preghiera e infine il prodigio di quella note di tre secoli fa. 

Nella prima tappa ci saranno 14 ballerini lungo la battigia, una narratrice e due artisti "mangiafuoco"; nella seconda tappa, davanti al Palazzo di Città, illuminato con luci blu che evocano il maremoto, ci saranno quattro figuranti affacciati al balconi, disperati come le donne la notte del terremoto, un trampoliere ‘acrobata’ del fuoco e un mimo avvolto in un mantello nero a rappresentare le onde in tempesta. 

Nella terza tappa, infine, la facciata del Duomo verrà illuminata da fari rosso fuoco e un gruppo di ballerini comincerà a danzare i passi finalmente liberi e lievi del miracolo; ai piedi della chiesa, poi, un mimo darà vita ad una breve rappresentazione teatrale dedicata al tema dell’antico e del moderno che si incrociano senza rinnegarsi. Si chiude con il tradizionale Te Deum e la scampaniata.

Nessun commento:

Posta un commento