venerdì 9 marzo 2012

Xu Zhong sul podio del Teatro Bellini di Catania

Un percorso nella cultura musicale germanica attraverso gli ultimi secoli. È il motivo conduttore del prossimo appuntamento con la Stagione Sinfonica 2011-2012 del Teatro Massimo Bellini di Catania, previsto per il fine settimana. Venerdì 9 marzo 2012 alle ore 21 (turno A) e sabato 10 marzo alle ore 17,30 (turno B), sul podio tornerà un applaudito e apprezzato direttore d’orchestra: Xu Zhong. Per l’occasione, la “bacchetta” cinese sarà anche impegnata al pianoforte da solista. In programma, musiche di Mozart, Wagner e Richard Strauss. 

Il pianista e direttore d'orchestra Xu Zhong
Sarà proprio con la musica di Wolfgang A. Mozart (1756-1791) che Xu Zhong dirigerà l’orchestra stabile del “Bellini” dal seggiolino del pianoforte. Verrà eseguito il Concerto n. 9, “Jeunehomme”, in mi bem. maggiore, per pianoforte e orchestra, K. 271, che il Salisburghese compose tra il 1776 e il 1777, dedicato alla giovane pianista francese Jeunehomme, figura di artista di cui si sa ben poco; un lavoro che segna un salto di qualità e che tiene conto della tradizione musicale francese. 

Nella seconda parte del concerto, Xu Zhong tornerà sul podio per dirigere prima il Preludio all’atto I del “Lohengrin” di Richard Wagner (1813-1883) e poi due pezzi di Richard Strauss (1864-1949): il poema sinfonico Macbeth, op. 23 e la Suite per orchestra da “Il cavaliere della rosa”, op. 59. 

Nessun commento:

Posta un commento