lunedì 12 marzo 2012

Imprenditori del vino per il recupero dei beni culturali

L’imprenditoria del settore vinicolo per la salvaguardia dei beni culturali. È questo l’obiettivo del progetto “Gli italiani restaurano l’Italia” promosso dall’associazione “Amo l’arte Amo l’Italia onlus” con il patrocinio della Provincia regionale di Palermo, dell’Unione regionale delle Province siciliane, della Regione Siciliana e dell’Istituto regionale della Vite e del Vino.

L'atrio di Palazzo Comitini a Palermo
Il progetto punta al coinvolgimento dei produttori vitivinicoli italiani per il restauro e il recupero di 147 luoghi d’arte a rischio in Italia. L’iniziativa, che sarà poi illustrata al prossimo Vinitaly di Verona dal 25 al 28 marzo, sarà presentata martedì 13 marzo alle 10,30 a palazzo Comitini dal presidente della Provincia, Giovanni Avanti, dall’assessore regionale alle Risorse Agricole, Elio D’Antrassi, dal presidente dell’associazione “Amo l’arte Amo l’Italia”, Aldo Pagano, e dai vertici dell’Istituto regionale Vite e Vino.

Nessun commento:

Posta un commento