martedì 14 giugno 2011

Pirrotta e Savatteri al Teatro romano di Catania

Apre la Stagione estiva 2011 del Teatro Stabile di Catania, al Teatro greco romano, “Quei ragazzi di Regalpetra”, in scena dal 16 al 26 giugno alle 21, che conferma la vocazione dello Stabile etneo, da sempre impegnato nella promozione della letteratura siciliana e nell’approfondimento di temi storico-sociali legati alla realtà isolana ma urgenti sotto ogni parallelo. La nuova produzione inaugurale è tratta dal bestseller di Gaetano Savatteri, che firma anche l’adattamento insieme a Vincenzo Pirrotta, regista e protagonista dello spettacolo. 

Un momento delle prove di "Quei ragazzi di Regalpetra"
Attraverso testimonianze dirette, emergono fatti e misfatti di un luogo che negli anni Settanta e Ottanta era ancora “un posto tranquillo, con una vecchia mafia dormiente”, evidenzia Savatteri, milanese di nascita ma figlio di siciliani nati proprio a Racalmuto, dove Gaetano approda adolescente per maturare la propria vocazione alla scrittura e al giornalismo militante. Nella città di Sciascia incontra “ragazzi” che insieme a lui danno vita a un piccolo giornale di impegno civile, “Malgrado tutto”, che ospita firme eccellenti come lo stesso Sciascia, Gesualdo Bufalino, Giuseppe Bonaviri, Vincenzo Consolo.

Nessun commento:

Posta un commento