venerdì 2 settembre 2011

Valderice, Moni Ovadia alle “Officine Mediterranee”

Ha preso il via ieri la prima edizione di "OM – Officine Mediterranee – Sentieri di Teatro, Danza, Musica e Parole dei popoli del Mediterraneo", negli spazi della pineta e dell’Anfiteatro San Barnaba di Valderice, in provincia di Trapani, punto estremo della Sicilia occidentale e spazio millenario dalle infinite suggestioni.

Moni Ovadia
L’evento si presenta come uno spazio esclusivo dedicato al Teatro, alla Danza, alla Musica e alle parole del Mediterraneo, proponendosi il traguardo della contaminazione di diversi linguaggi artistici e di diverse culture (Algeria, Marocco). 

Oggi, 2 settembre, appuntamento clou con il workshop, alle ore 18.30, nella piazza della pineta San Barnaba condotto da Vittorio Corradino, presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, che intervisterà Moni Ovadia, attore teatrale, drammaturgo, scrittore, compositore e cantante italiano sul tema “Il Meticciato come risorsa” e Nino Buttita, intellettuale siciliano e grande protagonista della Fondazione Ignazio Buttitta in “Noi siciliani tutti figli di buttana”. Alle ore 20.30, nella piazza della pineta, continuerà l’appuntamento con la gastronomia mediterranea con “A cena con l’artista”

La sera si concluderà alle ore 22.00 , nell’Anfiteatro San Barnaba con l’attesissimo spettacolo di Moni Ovadia in “Il registro dei peccati”. 

La kermesse continuerà fino al 4 settembre 2011. Tutti i workshop e i concerti sono gratuiti. A cena con l’artista: ticket 10,00 euro.

Nessun commento:

Posta un commento