martedì 29 marzo 2011

Al via i concerti di Curva Minore con Matilde Politi


Con Si eseguono riparazioni dell’anima, il concerto che Matilde Politi & Compagnia Bella eseguiranno martedì 29 marzo alle ore 21:15 presso il Museo delle marionette “Antonio Pasqualino” di Palermo, avrà inizio al ciclo di concerti IL FIATO/IL SUONO - temi e ipotesi sul Mediterraneo, curato da Curva minore per la direzione artistica di Lelio Giannetto e dedicato alle diverse forme musicali nate e sviluppatesi sulle sponde del nostro mare, e costantemente tese tra la conoscenza eterna tramandata nel mito e la mobilità degli uomini e della loro, altrettanto eterna, necessità di esprimersi attraverso la musica.

La palermitana Matilde Politi, autrice delle musiche e dei testi - seguita dal suo gruppo con Simona Di Gregorio (voce, organetto, tamburello, marranzano, friscaletto), Gabriele Politi (violino, viola, oud), Lelio Giannetto (contrabbasso), Lajos Zsivkov (percussioni), Doudou Diouf (tamburi e cordofoni africani) - si esibirà in canti e suoni di una Sicilia antica quanto attuale e proiettata nel tempo della vita futura. 

Dice la stessa cantatrice: "Oggi, ovunque vai, si sente la stessa musica: la musica non corrisponde più al luogo. Per contrastare questa tendenza, noi suoniamo e cantiamo in siciliano. Nel concerto che proponiamo, sono presenti brani tradizionali e nuove composizioni cantautoriali. I brani di tradizione popolare, proposti in un contesto di spettacolo, subiscono un inevitabile processo di snaturamento: perdono il legame forte col contesto socio-culturale d’origine; vengono svuotati della loro funzionalità concreta; sono interpretati da musicisti colti che naturalmente filtrano con la loro sensibilità moderna un repertorio che nasce invece in un’epoca storica e sociale pre-moderna, e in ambito non colto"

Ingresso: € 8 intero, € 5 ridotto studenti e amici del Goethe-Institut.
Informazioni: 329.3152030 - curvaminore@tiscali.it.

Nessun commento:

Posta un commento