venerdì 9 agosto 2013

Cibo di strada, nasce il marchio "Panormus-Street Food"

A Palermo tutti pazzi per il cibo di strada. L'assessore alle Attività Produttive Marco Di Marco ha firmato un atto di indirizzo per l'ideazione e la registrazione del marchio "Panormus - Street Food" da utilizzare per la marchiatura dei prodotti STG (Specialità Tradizionale Garantita), marchio di origine introdotto dalla Unione europea volto a tutelare produzioni che siano caratterizzate da composizioni o metodi di produzione tradizionali. 
Il classico "pane e panelle" palermitano
Si tratta del secondo step dopo la registrazione del "City Brand Panormvs" per la tutela dei prodotti e dell'immagine della città. Tra i prodotti tutelati dal marchio STG, c'è l'"arancina", la "cassata", il "panino con la milza", il "pane e panelle", lo "sfincione" e il "cannolo". 

L'iniziativa si inserisce in quelle che l'amministrazione sta mettendo in campo per la tutela e la valorizzazione delle specialità palermitane, che rientrano appieno e si collocano fra la tradizione culinaria e quella artigianale. L'amministrazione intende inoltre farsi promotrice, anche nell'ambito della candidatura a Capitale Europea della Cultura, di un festival internazionale del cibo di strada, che metta in relazione i legami che anche in questo settore legano Palermo tanto all'Europa quanto al Mediterraneo.

Nessun commento:

Posta un commento