venerdì 2 agosto 2013

Nasce la Banca dei Saperi Migranti

Il progetto Comunità Urbane Solidali, attraverso un’azione elaborata dall’associazione Design Zingaro, in collaborazione con i partners (associazioni Cresm, Mediterraneo di Pace, Coop. Solidarietà, Federazione L’Arca, Teatro Atlante e Piccolo Teatro Patafisico), sta compiendo una mappatura dei saperi dei migranti nella lavorazione di materiali naturali, sia per allestire dei laboratori aperti a tutti, sia per costruire insieme progetti culturali e lavorativi, incontri, interviste.

Tramite la compilazione di una scheda, disponibile in varie lingue all’interno del sito www.comunitaurbanesolidali.org, si creerà il mosaico delle competenze e delle qualificazioni professionali possedute dai migranti residenti a Palermo sulla progettazione e produzione di manufatti con materiali naturali, nel campo dell’arte, dell’artigianato, dell’architettura e dell’edilizia. Una volta compilata la scheda, basterà contattarci tramite mail, scrivendo all’indirizzo info@comunitaurbanesolidali.org, oppure telefonicamente al numero 338 9460812.

La mappatura dei saperi andrà a costituire il capitale della Banca dei Saperi Migranti che darà l’opportunità di scambiare, fornire e/o divulgare competenze acquisite nel proprio paese d’origine (o altrove), al fine di creare possibili attività lavorative. Maggiori informazioni sono disponibili all’interno del sito internet del progetto, ai link http://www.comunitaurbanesolidali.org/mappatura-dei-saperi-migranti e http://www.comunitaurbanesolidali.org/banca-dei-saperi-migranti-come-fare-per-partecipare/, e sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/comunita.urbane.

Nessun commento:

Posta un commento