venerdì 27 maggio 2011

Giornata della Diversità Culturale: convegno a Palermo

La Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco annuncia il convegno "La Diversità Culturale del Bacino Mediterraneo", che si terrà a Palermo sabato 28 maggio alle 9 (Società Siciliana per la Storia Patria, piazza San Domenico 1), organizzato in collaborazione con la Fondazione Roma-Mediterraneo, da tempo impegnata su questi temi sia in Italia che nei  paesi mediterranei. 

L’iniziativa si inscrive nella Giornata Mondiale della Diversità Culturale per il Dialogo e lo Sviluppo che cade a maggio di ogni anno. Il tema è stato individuato alla luce del violento radicalizzarsi dei conflitti nei Paesi della costa settentrionale dell’Africa, che mettono profondamente in discussione gli assetti geopolitici del Mediterraneo, nonché la capacità di accoglienza e di solidarietà dell’Unione Europea e dell’Italia. 

Insieme a Giovanni Puglisi, presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, e a Emmanuele F. M. Emanuele, presidente della Fondazione Roma-Mediterraneo, rappresentanti delle istituzioni italiane ed esponenti della società civile italiana ed internazionale - il senatore Pietro Marcenaro, l’onorevole Souad Sbai, la scrittrice Nawal El Saadawi, il regista Andrea Segre, il professor Alberto Melloni tra gli altri - si riuniranno dunque sulle rive del Mare Nostrum, a pochi chilometri da quel luogo di accoglienza e conflitto, di miracoli e tragedie, che è oggi l’isola di Lampedusa, per confrontarsi sui temi dell’immigrazione, dell’integrazione, delle pari opportunità, degli stili di vita e del dialogo interreligioso e interculturale, ribadendo con forza la pari dignità di ogni cultura.

Nessun commento:

Posta un commento