domenica 1 maggio 2011

"Architectʼs cut" in prima nazionale a Palermo

Per la prima volta in Italia arriva "Architectʼs cut", installazione-video di film dedicati ad architetti ed architettura, in collaborazione con Archiworld Tv. Dopo la presentazione al Festival di Mosca, Palermo ospita Giorgio Scianca che, dal 2 al 3 maggio dalle 19 alle 23, all'interno dello Studio427, racconta le sue sequenze e la costruzione del suo prezioso database di oltre 800 film, dando vita, così, a due giorni di installazione e consultazione al pubblico.

L'architetto Giorgio Scianca
"Architect's Book" di Giorgio Scianca è un albo/album degli attori/architetti e parte dalla considerazione che i cento anni di vita del cinema, visto come medium globale, corrispondono ai cento anni della figura dell'architetto moderno. Lʼautore ha raccolto e organizzato in un database (a partire dal 1919), le foto, le locandine, i trailer, le sequenze significative, di circa 800 film prodotti in tutto il mondo che hanno come protagonista o coprotagonista un architetto.


Le sequenze di stralci e tagli ordinate diventano piccoli film come un viaggio nel tempo e nello spazio di una professione raccontata con grande generosità dal cinema. Nelle sequenze riconosciamo da Boris Karloff e John Wayne a Henry Fonda e Fernandel; da Gary Cooper e Barbara Stanwick a Kirk Douglas e Michel Piccoli; da John Cassavetes e Charles Bronson a Robert De Niro e Warren Beatty; da Paul Newman e Jean Luis Trintignan a Carol Baker; da Richard Gere e Donald Sutherland a Michel Pfeiffer e Keanu Reeves. E inoltre gli italiani Gabriele Ferzetti e ClaudioGora, VittorioGassman e NinoManfredi;  Umberto Orsini e Gastone Moschin.

Nessun commento:

Posta un commento