venerdì 20 maggio 2011

Libri e ragazzi, il Festival "Millecunti" torna in Sicilia

Torna anche quest’anno in Sicilia “Millecunti, il Festival nazionale dei bambini, dei ragazzi e dei sentimenti sociali” che, fino al 29 maggio, coinvolgerà centinaia di lettori di tutte le età in un fitto calendario di incontri con autori ed editori, laboratori in compagnia di illustratori e disegnatori, conferenze e dibattiti ospitati fra le aule di scuole, biblioteche, teatri e librerie. 

L’accoglienza è il tema-guida di questa edizione che si svolgerà in contemporanea a Catania, Messina (in collaborazione con il CIRS, Comitato Italiano Reinserimento Sociale), Palermo e in numerosi comuni siciliani (Acireale, Acicastello, Adrano, Gravina, Viagrande, Zafferana, Biancavilla, Letojanni, San Cataldo). Mentre alcuni eventi collegati a Millecunti si svolgeranno nelle prossime settimane anche in Lazio e in Lombardia.

Diretto dallo psicoterapeuta adleriano Domenico Barrilà – messinese, da quarant’anni trapiantato a Milano, autore di numerose pubblicazioni per adulti e bambini - Millecunti è nato a Catania lo scorso anno e, tramite, l’editoria per ragazzi, soggetto educante a tutti gli effetti, affronta i temi della cooperazione e della coscienza civile da alimentare attraverso la letteratura, il gioco e il confronto dialettico e creativo intorno all’arte, in tutte le sue forme. È organizzato dall’associazione Oltrelidea e dalla libreria Tempolibro, la direzione artistica è di Nellina Adorno coadiuvata da Carla Condorelli e Milena Viani.

Per informazioni chiamare lo 095 2503193

Nessun commento:

Posta un commento