martedì 10 maggio 2011

La "psicogeografia" di Giuseppe Palazzolo a Monreale

Dal 10 al 22 maggio la Galleria d’Arte Moderna di Monreale ospita “Psicogeografia per gente comune”, installazione fotografica del reporter Giuseppe Palazzolo.

In 12 opere, per 36 scatti fotografici, si svolgono i ‘fatti’ di una deriva umana, temporale, ambientale: gli istanti del prescindere, dell’attesa, della contemplazione, del gesto, sono il senso stesso della realtà. L’occhio del reporter coglie l’azione nel suo inevitabile divenire. Nel suo svolgersi e definirsi nell’incerto, tra le ‘cose’. Volendo “Psicogeografia per gente comune” racconta anche di 36 storie, di 36 misurazioni dove è palpabile una complessiva funzione, intesa come provocazione al ritmo organico delle forme.

La Sicilia è la protagonista dei maggiori lavori (oltre a Berlino, Barcellona, Amsterdam, Torino, Napoli), essa accoglie un’infinità di relazioni e osservazioni "psicogeografiche": in ogni luogo è assai naturale cogliere gli elementi di indagine nella loro estrema e ilarodrammatica espressione.

In Sicilia la mutevolezza è la sua stessa identità immobile; la sua prospettiva è la sua stessa indefinita connotazione; le sue luci sono le sue stesse tenebre. Le 12 installazioni di “Psicogeografia per gente comune”, curate da Daniele Marranca (Art Director della Newih), senza alcuna pretesa propongono una riflessione per un rapporto più consapevole ed equilibrato tra l’uomo e lo spazio che lo circonda.

L'installazione s'inaugura martedì 10 maggio alle 17. Orario di visita: martedì-sabato h 9-19; domenica-lunedì h 9-13. Ingresso gratuito.




Nessun commento:

Posta un commento