venerdì 26 luglio 2013

Le ceramiche di Picasso e Pan Lusheng a Caltagirone

“Pablo Picasso/Pan Lusheng. Dialogo con la ceramica” è il titolo della mostra – a cura di Annamaria Orsini e Vincenzo Sanfo – che, promossa dall’assessorato ai Beni culturali e al Turismo del Comune di Caltagirone, si svolgerà nella città della ceramica, in tre distinte “location” (Palazzo Libertini, ex Carcere borbonico e Museo diocesano) dal 28 luglio al 22 settembre.

Ceramiche di Pablo Picasso (Foto: Caterina Barjau)
La mostra, ospitata alla Biennale di Venezia e destinata, dopo l’appuntamento di Caltagirone, ad altre importanti “piazze” come Parigi e Berlino, consta di oltre 80 ceramiche di Picasso e Pan Lusheng, oltre a dipinti, acqueforti, litografie e documenti provenienti da musei e collezioni pubbliche e private di Cina, Francia, Spagna, Italia e Stati Uniti. Essa mette a confronto l’esperienza di due grandi maestri che, attraverso la ceramica, hanno trasformato le economie e la storia di due città distanti tra loro, ma pervase dallo stesso spirito: Vallauris in Francia e Zibò in Cina. “Infatti – spiega Vincenzo Sanfo – Pan Lusheng, con la sua libertà d’espressione, ha fatto come Picasso e ha stravolto, rileggendola a suo modo, la decorazione della ceramica moderna in Cina che, dopo di lui, non sarà più la stessa, come è stato per Picasso a Vallauris”.

L’esposizione è visitabile tutti i giorni dalle 9,30 alle 13 e dalle 16 alle 19,30. Ingresso 8 euro.

Nessun commento:

Posta un commento