martedì 23 luglio 2013

Cultura in lutto, addio al musicologo Nino Titone

Si sono svolti questa mattina presso la chiesa di Santa Maria la Nova, a Palermo, i funerali di Nino Titone docente di Storia della musica e organizzatore culturale tra i più attivi della città, scomparso all’età di 79 anni. 

Il Conservatorio "Vincenzo Bellini" di Palermo
Palermitano d’azione, Titone ha ricoperto negli anni molti incarichi di prestigio tra cui quello di direttore artistico dell'Associazione “Amici della Musica”, di presidente del Conservatorio di Musica “Vincenzo Bellini” e infine anche di direttore artistico dell’Associazione Amici della Musica “Salvatore Cicero” di Cefalù. A rappresentare l’amministrazione comunale oggi era presente l’assessore alla Cultura Francesco Giambrone che ricorda come Titone “è stato un grande protagonista della cultura palermitana, impegnato per anni in tanti progetti innovativi e di promozione della cultura musicale. La sua particolare attenzione per il tema della ricerca e della formazione lascia generazioni di giovani musicologi che arricchiscono la nostra città e il nostro paese e il preziosissimo archivio del CIMS che da alcuni anni fa parte del patrimonio del Comune e che l'Amministrazione intende valorizzare". 

Per il sindaco Leoluca Orlando la “scomparsa di Titone priva non solo Palermo e la Sicilia ma tutta Italia di una personalità di primo piano che ha saputo coniugare la passione per la musica e per le arti e la cultura con l’attaccamento alle tradizioni e la promozione dell'arte come strumento di crescita umana e sociale.”

Nessun commento:

Posta un commento