giovedì 11 luglio 2013

Dominic Mancuso in concerto a Delia

Sabato 13 luglio, il musicista jazz-folk, Dominic Mancuso, chiude la sua tournée musicale a Delia. L'evento, che rientra nei festeggiamenti programmati per il 50° anniversario della fondazione del Delia Social Cultural Centre, patrocinato dal Comune di Delia assessorato allo Spettacolo, è stato organizzato dall'Associazione artistico culturale “Images" di Delia.

Dominic Mancuso
"Siamo felici di avere dato il patrocinio del Comune di Delia a quello che si annuncia come uno spettacolo davvero eccezionale – ha detto l'assessore allo Spettacolo, Carmelo Alessi - Dominic Mancuso è di origine deliana. I suoi genitori sono nati a Delia. E di questo siamo orgogliosi". Mancuso chiuderà la sua tournée, concordata dall'Università di Bologna e dal Comune di Vaughan (Toronto), a Delia, comune gemellato con la cittadina canadese. Il musicista ha voluto così omaggiare la città che ha dato i natali ai suoi genitori.


Mancuso è stato il primo italo-canadese a vincere il Juno Award (l’equivalente dei grammy canadesi per la musica) nel 2010 nella categoria ‘world music’ e porta avanti una ricerca musicale importante sulle sonorità della tradizione italiana e del mondo.

"Siamo fieri di Dominic – ha detto il sindaco di Delia Gianfilippo Bancheri -. Ha carisma e si esprime con grande energia. Spero che la sua performance musicale, che sa coniugare la musica internazionale con le origini siciliane, il jazz con i canti popolari, possa promuovere un nuovo dialogo con i nostri giovani e rinsaldare il legame tra le due comunità, quella di Delia e di Vaughan". Con la band di Mancuso si esibiranno pure gli artisti deliani, Pierfrancesco Fazio e Gianluca Genova.

All'evento sarà presente l'artista Vince Mancuso, fratello di Dominic, noto ai deliani per aver donato al Comune di Delia una sua opera, posta nella piazza Madrice, che reca la scritta “Ricordati il passato e ci sarà speranza per il futuro”, un chiaro invito a non disperdere la “memoria” delle proprie radici e dell'appartenenza.

Nessun commento:

Posta un commento